Nascita: Prima c’è amore, durante c’è sacrificio, dopo c’è il vero amore.

“Un figlio da un senso alla tua vita: non è tutto, ma è un Principio”

Detto così sembra facile: una percorso lineare che ad un certo punto subisce un sussulto e poi si rimette in carreggiata riprendendo il cammino. Invece non è così: la turbolenza di un parto cambia radicalmente il modo di percepire la vita.

“Principio è lì con te, a ricordarti il momento in cui hai preso coscienza della vita”

E quello che più si modifica, incredibilmente, non è il presente ma la percezione del passato: papà e mamma si chiedono ingenuamente “ma come abbiamo fatto a vivere senza finora?”. Mancava qualcosa che non sapevano ancora cosa fosse e da quel momento ripensano alla loro vita precedente come clamorosamente incompleta e quasi insignificante. Accolgono il vero significato all’amore, cogliendone finalmente la pienezza del termine.